Ritratto di dogo argentino – tecnica vetrata artistica

Ritratto su vetro di un campione a 4 zampe

Oggi ti parlo di questo ritratto di dogo argentino realizzato con la tecnica della pittura moderna, con pasta in rilievo e smalti trasparenti con un effetto finale che richiama la vetrata artistica.

Per me è sempre una sfida realizzare un ritratto, soprattutto in modo stilizzato come avviene con questo tipo di tecnica. Lo studio è incentrato sul mantenere la personalità, e in un certo senso “l’essenza” che caratterizza il soggetto, cosa che su di un animale è ancora più difficile rendere mancando dell’espressività umana, infatti “tutto gira” attorno agli occhi che sono lo specchio dell’anima anche per i nostri amici pelosi.

La progettazione

Per questa progettazione ho potuto avvalermi della grafica digitale, il che è stata di aiuto fondamentale non solo per velocizzare l’esecuzione del ritratto del cane, ma anche per la costruzione dello sfondo.

Lo studio è stato fatto partendo da un’immagine originale del soggetto, una volta digitalizzata la foto ho riprodotto il ritratto del cane nelle sue linee fondamentali, dopodiché ho iniziato a studiare le linee divisorie necessarie all’inserimento dei colori liquidi, infatti la pasta in rilievo che simula lo stagno delle vetrate è necessaria per mantenere separati i colori liquidi che altrimenti si mescolerebbero.

Completata questa fase ho realizzato digitalmente lo sfondo, il tutto è stato infine stampato.

La scelta dei colori per vetro

Per questo quadro ho deciso di utilizzare due colori diversi per i contorni:

  • il nero per il soggetto principale
  • l’argento per lo sfondo e le scritte

Per la colorazione del dogo ho optato per differenti tipologie di colore bianco, sia per consistenza che per tonalità, con l’intento di dare “volume e profondità” al soggetto. Sempre per lo stesso motivo ho eseguito differenti stratificazioni di colori anche in altri dettagli (esempio le parti nere e rosa), per dare più intensità.

La combinazione dei colori di sfondo invece è un richiamo alla bandiera dell’Argentina, a cui è stato aggiunto un blu scuro per creare movimento.

Puoi leggere qui l’articolo su come scegliere i colori per dipingere su vetro.

La lavorazione

Dopo aver realizzato il modello e scelto i colori ho riportato il disegno sul vetro.

Puoi leggere i dettagli di come realizzare la tecnica della vetrata artistica qui

Per prima cosa ho steso la pasta contorno e poi ho atteso l’asciugatura. Nel frattempo ho fatto dei test per scegliere le tonalità di colore da abbinare al progetti e li ho numerati. La stesura dei colori riempitivi è avvenuta in più riprese perché era necessario attendere l’asciugatura delle vernici tra una mano e l’altra.

Vuoi anche tu il ritratto del tuo amico del mondo animale? Sei interessato ad acquistare un modello da riprodurre? Compila il modulo oppure inviami una mail!

Materiali

Per la realizzazione sono stati utilizzati:

  • disegno/modello
  • matite colorate
  • pasta a rilievo nera
  • pasta a rilievo argento
  • colori riempitivi acrilici – a base acqua – specifici per vetro, con asciugatura “a freddo” cioè senza la necessità di cuocere in forno.
  • supporto di vetro cm 50×60

Foto Ricordo

Premio in gara!

Foto di gruppo con gli altri premi – e premiati – per la Festa Doguera 2019!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi se ti piace: